Mal di gola cosa fare?

18 Febbraio 2015
1282 Views

mal_di_gola

Gli sbalzi di temperatura sono molto pericolosi per la salute. Una passeggiata d’inverno, coperti come si deve con la sciarpa, guanti, berretto e piumino è l’ ideale per mantenersi in forma anche con il freddo.
Bisogna stare molto attenti quando, dopo avere passeggiato, si rientra in un ambiente troppo riscaldato che raggiunge temperature quasi estive. La prima cosa da fare è avere la possibilità di levarsi tutto e di rimanere con un abbigliamento adatto al microclima.
Il rischio di indossare dei vestiti non adeguati può causare perle di sudore che in seguito si possono trasformare in ghiaccioli sul viso e sulle spalle quando si è di nuovo fuori all’ aperto e dare il via all’ aggressione di virus e batteri.
Una delle prime cose da fare per alleviare i sintomi del mal di gola è abbassare la temperatura degli ambienti domestici e umidificare l’ aria. Bisogna evitare di fumare in casa e areare le stanze per non far diffondere i germi, bere molto e scegliere alimenti liquidi.
Il propoli può essere di grande aiuto: antibatterico, antivirale è prodotto dalle api per proteggere le loro celle dagli agenti patogeni dell’ambiente esterno. Si può trovare sia spray ad alte concentrazioni, in soluzioni idroalcoliche, in soluzioni idrogliceriche senza alcol, più adatte ai bambini, in caramelle e in capsule di estratto secco standardizzato. In ogni caso è sempre consigliabile chiedere consiglio al farmacista sulla dose e sull’assunzione più o meno prolungata nel tempo, facendo attenzione a non prenderlo in gravidanza e nei casi di ipersensibilità individuale.
Da associare al propoli va benissimo il timo. Stimolante delle difese immunitarie, fluidificante del muco, in breve tempo è in grado di levare l’ infiammazione nella gola e nelle vie respiratorie. Gli estratti ricavati dai suoi fiori (timololo al 40%) hanno un attività antibatterica verso i germi che colpiscono la gola. Si utilizza di solito come sciroppo privo di alcol che va benissimo anche per i bambini.